Carpe Diem

carpe diem, quam minimum credula postero

Umanisti dell’universo tranquillizzatevi non eserciterò mai come latinista, ma parlerò di pensieri e la loro trasfigurati Cicero pro domo sua (e oggi mi divertirò a far finta di sapere il Latino”)

dalle Odi di Orazio vuol dire

“Così cogli la giornata, non credere al domani” cioè

NON cogli l’attimo o l’occasione

MA apprezza e dai valore a quello che ha oggi quello che si ha non solo materialmente il futuro è incerto

L’aforisma troncato in Carpe Diem, è stato trasformato e trasfigurato e frainteso come ricerca del piacere anche becero e di bassa lega, e viene tradotto in detti del tipo

“ogni lasciata é persa”, “godi mangia e bevi che domani sarai nella fossa ecc..

che non c’entrano niente con il pensiero Oraziano, Orazio era molto pacifico abitudinario saggio moderato e non un libertino debosciato.

Orazio parla di GIORNO e NON DI ATTIMO, anche se i latinisti mi diranno che si può utilizzare anche in quell’accezione ma non qui!

Il GIORNO è una fotografia del tutto del tuo presente.

Carpe Diem, cioè Apprezza

  • chi sei
  • le tue relazioni

altrimenti potresti capirlo solo quando  le perderai un domani.

Andando nel mondo Business è una Analisi del Valore (il tuo)

mentre Lorenzo il Magnifico che riprende il tema lo ha trasfigura creando ambiguità

“Quant’è bella giovinezza,che si fugge tuttavia! chi vuol esser lieto, sia: di doman non c’è certezza.”

e sí amara e ammonitoria la conclusione ma quel “esser lieto sia” bè apre un mondo di ricerca del piacere seppur effimero e fuggevole quasi bulimico….

Nel Business come nella vita un comportamento bulimico (o meglio igordo di like, follower, leads, clienti nuovi ecc..) rischia di portare ad un consumo usa e getta delle relazioni di qualsiasi genere, per cui ok raggiungere obiettivi ma bisogna curare anche ciò che abbiamo potrebbe sorprenderci.

E’ inutile parlare di strategie WIN-WIN   se poi non apprezzo ciò che ho raggiunto, con chi l’ho raggiunto, abbiamo a che fare con noi stessi e con altri e siamo persone per cui dobbiamo trattare noi e gli altri bene, sennò diventiamo un contesto usa e getta che non dura molto

 

“and now something completely different” (cit. Monty Python)
Cosa pensi se ti dico “Carpe Capre Crepa”?
1. Animali e Pesci Morti
2. Una lesione strutturale da cui entrano Animali e Pesci
3. Non mi disturbare sto pensando ad altro

se hai pensato Anagrammi sono certo che gli altri non ti ascoltano.

 

Immagini da Pixbay

Licenza Creative Commons
Carpe Diem & Business di Alessandro Caraglio è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Condividi